Sebbene manchino ancora parecchie settimane al Natale, l’universo dell’advertising è già in fermento: tutto deve essere preparato con largo anticipo, affinché promozioni, offerte, sconti e pubblicità fungano a dovere nel periodo più caldo delle vendite annuali. Proprio per approfittare di questa tornata di campagne e investimenti, Facebook ha voluto introdurre due piccole novità sulla sua piattaforma: dei template personalizzabili per le Storie e miglioramenti per la funzione Messaggi.

Facebook è sicuramente consapevole della centralità della sua piattaforma per l’advertising, considerato come le sponsorizzazioni social siano oggi una delle forme più gettonate per le campagne di brand piccoli e grandi. In occasione del Natale, il periodo più importante dell’anno sul fronte degli acquisti, la società ha deciso quindi di aiutare tutte le realtà di digital marketing che investono sulla piattaforma. Di seguito, i dettagli.

Storie personalizzabili

Così come già accennato, la prima novità annunciata da Facebook è quella delle Storie dal template personalizzabile. Il gruppo di Mark Zuckerberg, infatti, ha voluto concedere più libertà creativa agli advertiser, affinché possano adattare proprio le storie all’aspetto e al design della comunicazione pubblicitaria più classica per i brand.

Facebook fornirà un tool facile da utilizzare e molto versatile, che permetterà di creare degli interventi animati, oppure video, sia in modalità verticale che full screen. I nuovi template personalizzabili, inoltre, non saranno unicamente disponibili sul social network dei “mi piace”, ma anche sul fratello Instagram, appartenente alla medesima società.

Una possibilità non da poco, considerando come le Storie stiano diventano il fronte su cui più si investe in termini di visibilità dei brand, sia con prodotti che contest, ma anche e soprattutto grazie all’aiuto degli influencer.

Miglioramenti ai messaggi

Sempre in un’ottica di miglioramento dell’esperienza dei brand e degli investitori, Facebook ha deciso di introdurre delle novità anche per Messenger, sia nella versione integrata nel social via browser che sull’applicazione separata per smartphone e tablet. Dei cambiamenti che coinvolgeranno anche Instagram Direct, sempre più integrato proprio con Facebook.

Innanzitutto, verranno nelle prossime settimane introdotte etichette e cartelle, affinché le aziende e i servizi d’assistenza possano organizzare in modo più semplice la mole di messaggi che ricevono quotidianamente. Ancora, verrà migliorato lo strumento di ricerca, per richiamare un intervento dell’utente in modo facile e immediato.

Ancora, il gruppo di Mark Zuckerberg ha promesso di lanciare a breve la funzione “Instant Reply”, che permette ai servizi di assistenza di mostrare un messaggio automatico dopo il primo commento dell’utente: la piattaforma, infatti, è consapevole dell’impossibilità di rispondere a tutti contemporaneamente, in tempo reale.

Questo messaggio automatico può essere impostato a piacere dal brand, con ad esempio informazioni sul marchio, istruzioni per richiedere assistenza immediata e molto altro ancora. Ancora, si potrà informare il navigatore degli orari di apertura e di chiusura, dell’eventuale presenza di stop dovuti a vacanze o altri impegni o fornire collegamenti a servizi esterni. Una sorta di mini-bot, di conseguenza, integrato nella piattaforma senza la necessità di impiegare tool di terze parti ben più complessi

Fonte: HTML.it